Principi e Prigionieri

regia:
Amedeo Guarnieri e Lucrezia Le Moli
durata:
52'
anno di produzione:
2019

Disponibile in streaming dalle ore 10 del 15/10/2021 alle ore 0 del 23/10/2021

Guarda adesso

È il 1977 quando, a Parma, una Compagnia di Attori dà vita a un nuovo modello di teatro in Italia. Sono sei ragazzi e una ragazza: Gigi, Giorgio, Paolo, Marcello, Roberto, Tania e Walter. Tutti giovanissimi, ma con le idee chiare. Si conoscono dai tempi dei Festival di Teatro Universitario che, negli anni Sessanta, permettono di viaggiare per l’Europa, superando i confini innalzati dalla guerra fredda.

Da lì nasce la storia di quella che oggi è Fondazione Teatro Due, una complessa macchina teatrale il cui cuore pulsante è l’Ensemble stabile di attori. Naturale evoluzione della vecchia Compagnia del Collettivo, l’Ensemble coinvolge al suo interno artisti che provengono da ogni parte d’Italia. Ad attirarli è la facoltà di lavorare con continuità ai progetti, sfruttando la regolarità che solo una vita stanziale è in grado di offrire, un privilegio che gli consente di raggiungere la dignità desiderata, ma che porta con sé un grande senso di responsabilità e un’eccezionale mole di lavoro.

Attraverso una narrazione emozionante, fatta di ricerca di materiale d’archivio e una serie di interviste intime ai membri fondatori della Compagnia del Collettivo, tra cui il padre stesso della regista, Principi e Prigionieri percorre un viaggio lungo oltre cinquant’anni, tracciando le tappe di un percorso umano e artistico che è evoluto nella nascita di Fondazione Teatro Due, un cammino in cui la tenacia e la visionarietà dei suoi protagonisti anticipa, s’incontra e si scontra con i principali cambiamenti sociali e politici che hanno segnato l’epoca contemporanea.

di Amedeo Guarnieri e Lucrezia Le Moli Munck
una produzione Reggio Parma Festival
produzione esecutiva Fondazione Teatro Due
con Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Paola De Crescenzo, Paola Donati, Davide Gagliardini, Giorgio Gennari, Walter Le Moli, Luca Nucera, Tania Rocchetta, Massimiliano Sbarsi, Nanni Tormen, Marcello Vazzoler, Emanuele Vezzoli
e con Pina Bausch, Valerio Binasco, Fabio Biondi, Ninetto Davoli, Filippo Dini, Raffaele Esposito, Fulvio Pepe, Massimo